Responsive image
Giovanni Boccaccio

Novelle erotiche

Love
2015, e-pub

ISBN: 9788893230056
€ 4,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Il Decameron è ancora da considerarsi un libro scabroso? Vengono qui raccolte per la prima volta le “novelle dello scandalo”: dalle avventure della napoletana Peronella, alle peripezie erotico-amorose della promiscua principessa Alatiel. Le novelle erotiche di Boccaccio sono la quintessenza del desiderio: i protagonisti vivono liberamente la loro sessualità e ci fanno capire ancora oggi quanto il desiderio sia fonte di vita. Il vizio e la colpa sono conseguenze della vita: è impossibile non peccare, anche quando si è armati delle migliori intenzioni…

Autore

Giovanni Boccaccio

Giovanni Boccaccio (Certaldo, 16 giugno 1313 – Certaldo, 21 dicembre 1375) è uno dei grandi nomi della cultura e letteratura medioevale Italiana. Le sue prime opere letterarie vennero composte nell'ambiente cosmopolita napoletano, in cui cominciò a scrivere sia in latino che in volgare. Di questo periodo ricordiamo opere come il "Teseida" il "Filocolo", il "Filostrato" e la "Caccia di Diana". Negli anni '40 a Firenze si avvicina allo scrittore Francesco Petrarca, con il qualche inizia una profonda amicizia che lo porterà ad abbracciare le ideologie dell'Umanesimo, movimento ideologico-culturale che afferma la dignità degli esseri umani. Tra il 1349 e il 1351 scrisse l’opera che lo rese famoso, il "Decameron", una raccolta di cento novelle, in cui la concezione della vita morale si basa essenzialmente sul rapporto tra Natura e Fortuna.