Responsive image
Vittoria Colonna

Foschi sospiri

Love
2015, e-pub

ISBN: 9788893230278
€ 6,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Una delle donne e intellettuali più apprezzate del Cinquecento, moglie di Ferrante d'Avalos, marchese di Pescara dal quale ben presto rimase vedova, Vittoria Colonna si distingue dalle altre poetesse del Cinquecento per la carica fortemente spirituale delle sue rime petrarchesche. Dalla raccolta Foschi Sospiri emerge tutto l’amore che provava nei confronti del marito, il dolore per la morte di lui e l’intensità con cui viveva la sua fede religiosa.

Autore

Vittoria Colonna

Vittoria Colonna (Marino, aprile 1490 – Roma, 25 febbraio 1547) poetessa e intellettuale italiana. La sua vita fu segnata da una vocazione religiosa; in depressione dopo la morte del marito, decise di ritirarsi nel convento delle Clarisse a Roma. Nel 1537 le venne l’ispirazione di compiere un viaggio nella Terra Santa, ma la sua salute la costrinse a rinunciare. Nel 1538 è da collocarsi il primo incontro con Michelangelo Buonarroti, in seguito al quale nacque una profonda amicizia che ebbe una grande influenza su Vittoria, verosimilmente anche religiosa. Mantennero per molti anni una stretta corrispondenza epistolare; il Buonarroti nel 1540 le inviò un piccolo quadro, una Crocifissione per la propria cappella privata. L'artista aveva dipinto soltanto il Cristo, la Vergine e la Maddalena e, quando nel 1547 Vittoria morì, Michelangelo modificò il quadro raffigurando Vittoria come Maddalena. Le sue opere comprendono poemi d'amore per il marito, le Rime, suddivise in Rime amorose e Rime Spirituali, ispirate allo stile di Francesco Petrarca, e composizioni in prosa di tema religioso tra cui il Pianto sulla passione di Cristo e l’Orazione sull'Ave Maria.