Responsive image
Tommaso Pandolfo Fanchin

Mai senza cravatta

Breviario di eleganza maschile

I fiori del male
2017, pp. 128, 10,7x17,7

ISBN: 9788893232029
€ 12,00
Temporaneamente non disponibile Temporaneamente non disponibile Temporaneamente non disponibile
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Sinossi

Questo libro si propone di dare uno sguardo al mondo dell'abbigliamento maschile classico attraverso alcune delle sue parole più importanti. Per classico si intende il sistema dei valori e di usi maschili che ha caratterizzato la vita occidentale all'incirca negli ultimi centocinquant'anni. E che, da qualche lustro, è pesantemente in crisi.

Nessuno per certo degli eleganti nostri giovani oserà stare in forse sulla utilità dell'arte di mettere la propria cravatta. Dacchè ha per iscopo di far distinguere l'uomo galante da quegli che non è tale. Conte della Salda

Tommaso Pandolfo Fanchin, arbiter elegantiarum di stretta osservanza, in questo libro ci racconta i segreti dell'eleganza maschile. Dal blazer alla cravatta, dalle scarpe al cappello, dal cappotto all'ombrello, tutti i segreti su come, dove e quando indossare un capod'abbigliamento rispettando l'etichetta del gentiluomo.

Autore

Tommaso Pandolfo Fanchin

Tommaso Pandolfo Fanchin è nato a Schio, in provincia di Vicenza. Dopo la maturità classica si è trasferito a Forlì dove ha conseguito la laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Appassionato di letteratura, arte e storia è un difensore della tradizione e delle tradizioni. Attivo nel mondo dell'associazionismo, viaggia spesso per l'Italia. Collabora con la rivista online i fioridelmale.it, dove tiene la rubrica "Dizionario dell'eleganza".

Recensioni
Alex Pietragiacomi, IL BICCHIERE DI_VERSO, 19/02/2018

La biblioteca Elegante - MAI SENZA CRAVATTA

Matteo Mascia, L'Unione sarda, 12/02/2018

Uomini, mai senza cravatta

Camillo Langone, Il Foglio, 27/12/2017

Preghiera

Camillo Langone, Il Foglio, 27/12/2017

Preghiera

Camillo Langone, Il Foglio, 20/12/2017

Libri, app e idee. Ecco cosa c'è sotto l'albero del Foglio