Responsive image
Enzo De Fusco

Salvate Anna

Prefazione di Pier Luigi Celli

I libri della Salamandra extra +
2022, pp. 288, 14x21

ISBN: 9788893235594
€ 18,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 18,90
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Altre edizioni
Sinossi

Un’azienda che sta andando alla rovina nel disinteresse di clienti e concorrenti, un sindacato corporativo, in proprio, con la prosopopea di difendere interessi sociali che in realtà non capisce più. Quattromila lavoratori che vedono da un giorno all’altro oscurarsi il cielo, in un Paese come il nostro in cui, a chi è disoccupato, viene rubato il futuro.
E un “tagliatore di teste” di professione che, a dispetto di quel che si dice della sua categoria, dimostra di “avere un cuore”. Di considerare cioè un’azienda come un insieme di esseri umani, che va salvato come si salva la vita di un essere umano quando questi si ammala.
Questa è la storia di Salvate Anna. Un romanzo-verità, in cui tutti i protagonisti, a partire dal narratore Enzo De Fusco, un prestigioso consulente del lavoro, sono rigorosamente reali e hanno vissuto in prima persona le vicende.
Attorno al destino della Externet, azienda sull’orlo del fallimento, prende vita un balletto che inaspettatamente ribalta le sorti già scritte. Accadrà grazie a una serie di convergenze straordinarie tra meriti, responsabilità, competenze e una dose inaspettata di sentimenti e di emozioni: cose che, nel caso delle imprese, sono sempre una scoperta destinata a sollevare sorpresa, così come sorprendente sarà il finale di questo romanzo.

Autore

Enzo De Fusco

Consulente del lavoro esperto di diritto del lavoro e delle relazioni sindacali, da anni in prima linea al fianco di imprese e lavoratori, sulle pagine de «Il Sole 24 Ore» scrive di norme e strumenti a disposizione delle aziende per garantire l’equilibrio tra la tutela occupazionale e il costo del lavoro.