Responsive image
Alessandro Di Nuzzo, Alfredo Federico, Miguel Rodriguez Arias

Francesco da Buenos Aires

La rivoluzione dell'uguaglianza

Varia
2014, pp. 160, e-pub

ISBN: 9788898689927
€ 4,99
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

Francesco da Buenos Aires è il primo libro d'autore sul Papa per il pubblico italiano. Opera laica e "indipendente", questo libro è un ritratto a trecentosessanta gradi di Papa Francesco, dall'infanzia sino alla maturità: la vita di Jorge Bergoglio in Argentina, i suoi primi passi nel mondo del cattolicesimo, la sua ascesa alle massime responsabilità della Chiesa latinoamericana. A Buenos Aires, Rodriguez Arias ha potuto intervistare gli uomini e le donne più vicine a Bergoglio: a cominciare dalla sorella Maria Elena, testimone privilegiata della vita del giovane Jorge e della sua vocazione. Poi la narrazione si sposta a Roma, in Vaticano, con interviste inedite al cardinale Jorge Mejia, da sempre molto vicino al Pontefice, a monsignor Dario Viganò, direttore del Centro Tv Vaticano, a Yago de la Cierva, consulente della comunicazione in Vaticano. Fino al rabbino Daniel Goldman e a Omar Abboud, questi ultimi cofondatori dell'Istituto per il dialogo interreligioso: uno dei grandi temi su cui si sta già sviluppando il pontificato di questo Papa che, nel primo anno di ufficio, ha solo cominciato la sua rivoluzione della Chiesa e del cattolicesimo.

Autori

Alessandro Di Nuzzo

Alessandro Di Nuzzo (Reggio Emilia, 1968) ha scritto per il teatro Café Lumière (2010) e Garibaldi 32 (2011), il docufilm Prosociality Sport Club (2013) e il volume Francesco da Buenos Aires. La rivoluzione dell’uguaglianza (Wingsbert House, 2014). Nel 2015 è uscito per Wingsbert House con il suo primo romanzo La stanza del principe

Alfredo Federico

Alfredo Federico, nato a Buenos Aires, è produttore cinematografico e fondatore di 39Films. È stato COO di Costa Films e ha collaborato con la Weinstein Company per il Latin American Film Fund. Ha partecipato alla produzione di molte pellicole internazionali, come Tropa de Elite, Orso d'Oro al Festival di Berlino (2008), e The Burning Plan.

Miguel Rodriguez Arias

Miguel Rodriguez Arias, nato a Buenos Aires, è sceneggiatore, regista e produttore. Ha vinto il "Premio Internazionale Iberoamericano Giornalismo Re di Spagna" per Le gambe delle bugie (1997). Ha realizzato documentari biografici su Juan Peròn, Carlos Gardel, Diego Armando Maradona.