Responsive image
Andrea Costa

Ascolta che profumo ha il pane

Narrativa
2021, pp. 106, 12,7x20,3 cm

ISBN: 9798507508129
€ 9,90
Acquista da Acquista da Acquista da
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Sinossi

«In un mondo che va di fretta ed è fermo alla superficie, il profumo del pane caldo rimane custode delle cose importanti. Nei gesti lenti dell’impastare il senso della creazione, nel tempo della lievitazione il senso dell’attesa. Che tu viva in una grande città o in un paesino, ancora oggi puoi trovare nel negozio del fornaio un’umanità molto autentica, che racconta attraverso la generosità di una bidella, gli occhi attenti di una dottoressa fotografa o la cura dell’anima di un originale professore quello che dà senso, oggi e sempre, al vivere quotidiano. E il fornaio, custode di un sapore antico come l’uomo, raccoglie i frammenti di questo senso di umanità e li restituisce ogni giorno creando quel pane che ancora profuma, come una volta».
Andrea Costa

Per te che ami tornare al passato con la fantasia e l’immaginazione.
Per te che cerchi nei libri e nelle storie il piacere di una nostalgia non compiaciuta, ma legata alle sensazioni e alle emozioni più vere. Qui troverai un sapiente omaggio a entrambe e la scintilla per riaccendere l’impegno. Tra il presente e il tempo dell’infanzia, con il cuore rivolto al futuro, il profumo del pane ti farà viaggiare nel tempo, e rievocare ricordi, figure, mai sopite passioni.

Autore

Andrea Costa

Attento alle persone e alle cose, giornalista di penna e radio, abituato a consumarsi le suole delle scarpe per cercare le storie e conoscere i fatti.
Padre di due splendide ragazze, ex sindaco di Luzzara, il paese sul fiume Po che ha dato i natali a Cesare Zavattini.